Mappa Comitati – Fare tap sulla regione

MASTER STARS NIGHT

NASCE LA NOTTE DELLE STELLE MASTER, UNA GRANDE FESTA PREVISTA DAL 24 AL 26 MAGGIO 2019 A FORTE DEI MARMI DOVE SI PROCLAMERANNO I «MASTER DELL’ANNO» E SI PROCEDERÀ CON LA PREMIAZIONE DELLA COPPA ITALIA. POI TUTTI ALLA CAPANNINA CON JERRY CALÀ

Da sinistra, Augusto Dossena (Toscana), Carlo Bartesaghi (Lombardia), Friedl Raffeiner (Alto Adige), Ernesto Puppo (Liguria), Alicia Arsuffi (Lombardia), Vittorio Sovilla (Veneto), Enrico Ravaschio (Referente Commissione Master), Marco Di Marco (Sciare), Carmelo Ghirardi (Presidente Commissione Master), Ezio Forlani (Abruzzo), Lilio Tarabella (l’ideatore), Maurizio Paris (Lazio/Sardegna) e Gian Luca Porta (Trentino)

Lilio Tarabella vive a Forte dei Marmi dove gestisce l’omonimo hotel di famiglia, assieme alla moglie Simonetta e al figlio Matteo. In realtà non si ca-pisce perché si trovi lì. La sua passione non è il mare, ma la montagna, o meglio, lo sci. Non tanto come praticante. Il fuoco per la neve non deriva dalla serpentina, ma dalla cultura per l’ambiente, dalle gesta degli eroi di questo sport, dalla storia di personaggi unici. Ogni mattina spalanca le finestre e fa finta che il bianco marmoreo delle Alpi Apuane sia quel-lo delle cime delle Dolomiti. Lo stesso ardore lo dedica alla bicicletta, in egual misura. Metti insieme questi due elementi e cosa ti inventa? La Tirreno-Adriatica dello sci, evento che ha debuttato l’anno scorso nel circuito Master di Coppa Italia. «Sì, tutto bello e divertente – dice Lilio – però mi aspettavo più enfasi alla premiazione». Riteneva che tutti i partecipanti rimanessero al parterre per festeggiare i migliori, ma molti se n’erano andati. Capita spesso quando in gara hai commesso un erroraccio che ha compromesso il podio. E poi c’è il viaggio di ritorno da affrontare, con la moglie che ti aspetta e che a volte storce il naso, che diamine, da sola a casa nel weekend… Così, pensa che ti ripensa, arriva l’intuizione di Lilio: «Facciamo una festa qui, a Forte dei Marmi, a fine stagione, tipo a maggio… 500 master, tutti assieme. Una cena colossale alla Capannina di Franceschi con Jerry Calà che fa cantare tutti!». Danna-to di un Tarabella… l’idea è strabiliante, ma detto fuori dai denti è un bel casino! Proviamoci. A metà settembre quasi tutti i responsabili Master dei Comitati regionali raggiungono la capitale versiliese e si radunano attorno a un tavolo presso lo stabilimento Onda Ma-rina 1. Non ci sono dubbi, parlare di sci in spiaggia è proprio… forte! Si presentano anche Carmelo Ghilardi, consigliere Fisi, Presidente della commissione Master, e Alberto Mattugini, assessore allo sport del Comune. Carmelo mette sul piatto subito l’opportunità di procedere, in quella occasione, alla premiazione della Coppa Italia le cui finali sono previste all’Abetone. Non basta, ci vuole qual-cosa di più. Eccola: «Night Stars Master», la notte delle stelle dove si proclameranno i Master dell’anno! Uno per gruppo, A, B, C e D. Ne più ne meno come la proclamazione dell’Atleta dell’Anno Fisi. Il problema è: tutti votano tutti? No, sarebbe ingestibile. Ci voglio-no le nomination. E chi le fa? I Comitati consegneranno a Scia-re, entro la fine di marzo, la lista dei propri atleti, tre per ogni gruppo. Il criterio utilizzato dai Comitati per decidere i «propri» atleti non sarà uniforme, perché dipende molto dalle attività regionali e dal rapporto che esiste tra gli atleti e i referenti istituzionali. Di ba-se saranno gli stessi master a indi-care le proprie preferenze, ma di questo saranno tutti opportuna-mente informati. Chi è il Master dell’anno? Non quello che vince e basta. Per quello c’è il cronometro e la classifica. Piuttosto è colui che sì, sa anche vincere, ma dimostra di essere un buon interprete del fairplay sportivo. Colui o colei che aiuta gli organizzatori, che partecipa a tutte le fasi dell’evento, che trasmette simpatia e allegria e che soprattutto non mugugna! Dal 30 marzo si entrerà nel vivo della votazione che sarà on line. Chiunque potrà votare un Master per ogni gruppo. Tutto rimarrà top secret fino alla proclamazione dei vincitori a Forte dei Marmi che avverrà presso la splendida Villa Bertelli. Il Comune si è impegnato per creare naturalmente pacchetti stra, stra, stra scontati che comprenderanno due notti in hotel a 3 o 4 stelle, la cena e la festa. Quando? Il weekend dal 24 al 26 maggio. Forte sarà presente ad alcune tappe della Coppa Italia per promuovere l’evento. In ballo non c’è niente di più di una di più di una festa. La notte delle stelle Master !

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *