Mappa Comitati – Fare tap sulla regione

Riflessioni e proposte by Paolo Lora (vicepres. Sci Club Marzotto)

Ciao a tutti, vi proponiamo alcune riflessioni e proposte inviateci da Paolo Lora, vicepresidente dello Sci Club Marzotto, a voi i commenti.

 

PROBLEMI MASTER:

  • Trasferte impegnative sia per costi che per spostamenti;
  • Preferenza gare in casa (con stagionale e vicino);
  • Partecipazione ridotta al Campionato Italiano Master;
  • Partecipazione scarsa alla Coppa Italia Master;
  • Partecipazione interessante ai circuiti Regionali;
  • Equilibrio tra punteggi atlete/i, da provare innovazioni;
  • Sicurezza in pista da migliorare; 
  • Valorizzazione dei CAMPIONI VERI, che hanno difficoltà a trasferte con troppe gare.

SOLUZIONI MASTER:

Per motivare e incentivare la partecipazione alle gare che devono essere le più IMPORTANTI :

CAMPIONATO ITALIANO MASTER e COPPA ITALIA MASTER :

  • Ridurre gli spostamenti considerando SEI MACRO ZONE (VA/AOC; AC; AA/TN; V E/FVG; CAT/CAE; CAM/CLS); Ogni Macro Zona organizza, con ski-pass a 20€ , una tappa di Coppa Italia o la Finale o il Campionato Italiano; 
  • Propongo di effettuare “IN CASA Macro Zona” la Coppa Italia, comprensiva di una tappa Coppa Italia, un Campionato Regionale, un circuito Regionale e un Campionato Provinciale;
  • Inserendo 2 risultati del Campionato Italiano Master nella classifica di Coppa Italia e della K = combinata GS+SL/SG, si può vincolare ed incrementare la partecipazione sia al Campionato Italiano che alle specialità minori SL SG; 
  • Accesso alla finale di Coppa Italia Master con n. 6 punteggi utili (25-20-15-12-11-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1) oppure (100-80-60-50-45-40-36-32-29-26-24-22-20-18-16-15-….sommando : 
  • 3 risultati nella tappa Macro Zona (max. 2 GS, 1 SL, 1 SG, 1 K–> GS+SL/SG),
  • 2 risultati Campionato Italiano (GS, SL, SG, K),
  • 1 risultato del Campionato Regionale (GS, SL, SG, K),
  • 1 risultato del Circuito Regionale (GS, SL, SG, K),
  • ½ Campionato Provinciale (GS, SL, SG, K),
  • ½ Altre Tappe Extra Macro Zona Regionale.
  • Per la Coppa Italia vale la classifica generale, nel circuito scelto, alla data dell’ultima gara di Coppa Italia prima della finale. 
  • Per incrementare e invogliare Donne e Giovani ritengo necessario equiparare i punti Fisi applicando le regole FIS_MAS, oppure sperimentare inglobando le Donne nelle Categorie rispettive Uomini; 

* Ordine di partenza dai più anziani : C12-11-10 D9/C9 – D6/B6 – D3/A3 – GSf/GSm ,

* 4 classifiche: GSm/f ; DA1-2-3 ; DA4-5-6 ; DA7-8-9….

  • Implementare la GIURIA con Capi Squadra, Allenatori, Atleti noti, nelle soluzioni difficili da decidere in campo. Tracciati FACILI. 
  • Per valorizzare i fortissimi atleti Master propongo l’istituzione dello SCUDETTO FISI da assegnare al miglior atleta A-B-C-D-GSf-GSm conteggiando la somma dei punti effettuati in:
  • 1 Campionati Italiani Master GS; SL; SG; K;
  • 1 Coppa Italia Master Generale + GS + SL + SG + K;
  • 1 Campionati Regionali Master;
  • 1 Circuito Regionale;
  • ½ Campionato Provinciale,
  • ½ Altre Tappe Extra-Regionali Coppa Italia o Circuiti;
  • Gare vinte x10

ciao lopa.

Check Also

coppa italia master sci alpino 2017

A QUANDO UNA COPPA ITALIA 2.0?

Ci risiamo: anche per quest’anno avremo una coppa italia non solo elefantiaca e contorta, ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *